Editoria Precaria (ma non solo)

Tra disoccupazione e precariato selvaggio

«Conosci te stesso», caro disoccupato

Dopo il primo periodo in cui ci si identifica a pieno titolo nel “ruolo” di disoccupato, c’è bisogno di ricostruire una nuova immagine di sé, della propria professione, del proprio … Continua a leggere

12 marzo 2015 · 6 commenti

Erase and rewind

…’cause i’ve been changing my mind… Suonava così la canzone che ogni tanto mi frulla in testa, presa come sono dall’illusione di poter un giorno cancellare tutto e tornare indietro. … Continua a leggere

16 giugno 2014 · 4 commenti

Vuoi davvero lavorare in editoria? Ma fallo, figlio mio!

Insomma, pare che lo stagno di disoccupazione e mala occupazione in cui mi ritrovo non cambierà per molto tempo e nella ricerca di qualche “valida” alternativa esploro e metto il naso … Continua a leggere

11 giugno 2014 · 16 commenti

Riscrivere il curriculum per reiventarsi?

Ieri è stata giornata da panico. Ogni tanto capitano, quelle giornate in cui un pensiero, al solo sfiorarti la mente, ti fa cadere nel baratro. Il pensiero è stato: il futuro. … Continua a leggere

14 maggio 2014 · 17 commenti

Ho sognato di trovare lavoro

Credo che siano settimane che non faccio un sogno così vivido. Semplice, lineare, sorprendente, coinvolgente. Un sogno di speranza. Almeno fino al risveglio. In pratica mi davano l’opportunità di fare … Continua a leggere

13 maggio 2014 · 1 Commento

Mi pagano a 180 giorni. Forse.

Capita a volte che la precarietà faccia sentire tutto il peso della sua inutilità. Lavorare significa offrire la propria opera per un salario. È semplice come concetto. Non importa quale … Continua a leggere

6 maggio 2014 · 5 commenti

Redattori free lance? Una vita da “comparse”

Se vi capita di andare a Los Angeles, in visita turistica o altro, e di parlare con chi vive lì, ci metterete poco per capire che la gran parte delle persone … Continua a leggere

22 aprile 2014 · 5 commenti