Editoria Precaria (ma non solo)

Tra disoccupazione e precariato selvaggio

Disoccupato fallito sarai tu!

È inevitabile, se siete disoccupati da più di qualche mese o anche solo da qualche settimana, vi capiterà qualche giorno in cui vi sentirete dei falliti.

3572721567_398621b4c0_oVuoi che sono “quei giorni” (per le donne), vuoi che l’ennesimo colloquio (ma che dico, l’ennesimo curriculum ignorato) vi ha fatto sentire inetti anche quando fate la pipì (ma sarà giusto così o vogliono che faccia la capriola mentre depongo le terga sul water?), vuoi lo sguardo compassionevole di tal dei tali, capiterà che quando vi guarderete allo specchio vi verrà voglia di urlare «Che schifo!».

È dura. Ma vi riprenderete. Anche solo per spirito di conservazione, dovete riprendervi. Inutile ribadire sempre il perché (se siete disoccupati, non vi preoccupate). Ma che cosa ne facciamo di questo schifo che ci scorre nelle vene?

hand-65688_640Ributtiamolo addosso a chi ha permesso che questa disgrazia capitasse proprio a noi: l’imprenditore imbecille, il governo, l’estinzione degli elefanti, la materia oscura dell’universo… alla qualsiasi. Togliamoci questo fardello di dosso! Poi ripartiamo fino al prossimo – eventuale ma non obbligatorio – “down”.

Da che cosa ripartire? Agiamo, tagliamo i ponti con le amicizie scomode, con i luoghi tristi, con le serate inutili, con i vestiti troppo stretti, con la dieta, con i discorsi noiosi che facciamo noi stessi e che ci tediano, con le lamentele, con la camicia stirata alla perfezione, con qualsiasi cosa ci faccia sentire “sbagliati”. Cambiamo rotta, ma sul serio.

5699360206_47ab6bab7d_oChissenefrega se dovremo cambiare abitudini, stravolgere il cassetto maledetto in cui abbiamo rinchiuso sogni troppo pesanti da sognare. Buttiamo nella spazzatura la copertina di Linus con cui ci siamo illusi di scaldarci finora. Non temete: era una bufala anche quella, la più pericolosa.

Smettiamola di piangere e lavoriamo per ribaltare la situazione. Lo schifo non ci appartiene. Accettiamo questa realtà! Rimandiamolo dove è venuto.

Baby_in_ball_pitDobbiamo solo ritrovare il coraggio di tornare un po’ bambini, quando tutto era chiaro: voglio il gelato al cioccolato, non quello al limone; voglio giocare, voglio stare con la mia migliore amica non con la stronza; se mi fai un torto io te meno o te faccio menare dalla maestra, ma non la passi liscia. Perché io sono io. E voi… cari miei…

5655956916_ee345282f7_bSe voglio correre con i pantaloncini corti sul prato lo faccio. Perché mi fa stare bene e punto. Può essere che mi diano della pazza, forse, ma disoccupata fallita no… fallito sarai tu che non hai più scelta, che hai la vita ancora incasellata da troppi doveri e pochissimi piaceri, che non hai più la voglia di cambiare perché hai paura, che pensi di avere la soluzione in mano ma puoi perdere la mano domani, tu che hai un lavoro e pensi di essertelo meritato.

Tu sì che sei un fallito, ma non mi importa, perché io posso ancora scegliere e se ci vuole tempo per re-imparare a farlo me lo prendo, perché posso permettermelo.

Advertisements

5 commenti su “Disoccupato fallito sarai tu!

  1. NonnaSo
    13 marzo 2014

    epico. giuro. epico. lo condivido dappertutto.

    • Bia
      13 marzo 2014

      ci capiamo al volo su certe cose… 😉

      • NonnaSo
        13 marzo 2014

        eh già. non so se averne paura…

  2. Evaporata
    13 marzo 2014

    Più che altro mi fanno danno i falliti che mi hanno cacciata in cassa integrazione, obbligandomi a uno stallo forzato che sta diventando sempre più insopportabile.

    • Bia
      13 marzo 2014

      E infatti è così, perché sono loro i falliti. A noi poi sta saper gestire la situazione in cui ci hanno cacciato, ripartendo da fermi, dallo “stallo”… ma ripartendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: