Editoria Precaria (ma non solo)

Tra disoccupazione e precariato selvaggio

Festa della donna… che lavora

Come non condividere…

Giovane Carina e Disoccupata

Oggi è la festa della donna.

eh si.. mimosa in ogni dove e se siete allergiche.. son czzi vostri eh si.. mimosa in ogni dove e se siete allergiche.. son czzi vostri

si, ma mica di una donna qualunque, che vi pare facile di poter festeggiare anche voi… non è la festa della mamma, o della donnaqualunque, o della donna bellissima o persino di quella brutta ma simpatica, no: è la festa della donna CHE LAVORA.

Così, guardiamoci in faccia: un’altra festività si aggiunge al già lungo elenco delle festività che ci snobbano, che ci prendono proprio a pesci in faccia.

La festa della mamma se non siamo mamme, San Valentino se siamo spudoratamente singles, il 1 maggio (altra festa dei lavoratori), San Firmino perché non siamo più studenti al primo anno (si spera… ma anche un po’ un peccato sta cosa). Insomma: noi donne disoccupatenon abbiamo DIRITTO  di festeggiare.

donna-stressata

Persino le casalingheora ce l’hanno (visto che il loro…

View original post 486 altre parole

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 marzo 2014 da in Disoccupazione e precariato.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: