Editoria Precaria (ma non solo)

Tra disoccupazione e precariato selvaggio

Quando contratto indeterminato = lavoro gratuito. Come reagireste?

when life sucks fuck it allNon si tratta solo di lavorare gratis, si tratta di aver vissuto nell’inganno e nell’illusione per anni. RABBIA. Mi viene in mente solo la rabbia.

In pratica, e la faccio breve, può accadere che dopo anni di precariato si riesca a ottenere un contratto a tempo indeterminato. Ma attenzione, può anche capitare che, dopo anni di indeterminato e bocconi mandati giù a forza (amari e dolci), tutte le tutele previste, o quasi tutte, vadano a farsi fottere e, con loro, anche i miei SOLDI!

Quanto rischio di perdere oltre il lavoro? 10 o 20 mila euro.

NO DICO: 10 o 20 MILA EURO!

E non sono soldi in più, premi di produzione o altro, sono STIPENDI per i quali ho lavorato! A cui aggiungiamo il tfr che comunque ho maturato io e me lo sono pagatoooo!!! Eppure svaniscono come neve al sole, COME NEVE AL SOLE. E non si può fare niente per riaverli. NIENTE.

Come reagire? Eh? DITEMELO vi prego! Rabbia? Sì, per forza. TANTA. Ma è una ennesima storia triste e personale che si aggiunge alle altre migliaia di storie tristi e personali di altrettante persone. C’è gente messa peggio, certo lo so. Ma questa consapevolezza non aiuta a pagarsi il mutuo a fine mese, le bollette, le spese condominiali. Non aiuta a fare chiarezza sul futuro, a vedere una luce fuori dal tunnel.

Non è colpa mia, certo. Magra consolazione. Ma qualcuno la deve avere, la colpa, o no? Il sistema? La crisi? MA PER FAVORE! Si chiama presa per il culo e malafede, sfruttare la scusa della crisi per giocare con le vite dei dipendenti per scopi personali!

Passerà la rabbia, certo. Passerà. Come passa anche il tempo, come passa la vita e come passa tutto.
MA CHE RABBIA ESISTENZIALE!

Annunci

23 commenti su “Quando contratto indeterminato = lavoro gratuito. Come reagireste?

  1. Gioacchina
    29 giugno 2013

    rabbia rabbia rabbia

    • bia
      29 giugno 2013

      già… devo capire come poter incanalarla… AAAAAAAAAAAAAARGH!

      • Gioacchina
        29 giugno 2013

        io prendo a pugni i cuscini!!!

      • bia
        29 giugno 2013

        eh… 🙂
        ci vorrebbero altro che cuscini!

  2. NonnaSo
    29 giugno 2013

    rabbisssima e sgomento… ma la legge non è proprio dalla tua parte’??

    • bia
      30 giugno 2013

      sì sì, la legge è tutta dalla mia parte al 100%. MA, il grosso MA, se lui dimostra che non ha nulla (o poco nulla) da pignorare e nessuna liquidità, i dipendenti (io) se la prendono in quel posto. Senza vaselina… 😦
      Rabbissima brava… spero che e quando finirà questo delirio io riesca almeno a godere del fatto di non doverli più guardare in faccia…

      • NonnaSo
        30 giugno 2013

        Mah.. Non ce mai il “nulla” dietro.. Non ci credo che non ha accumulato da brava formichina il suo patrimonio personale. E poi penso che ci sia una specie di ” fondo” di garanzia (statale) x coprire una % minima per voi ignari lavoratori. Credo eh.. Magari sto incendi una cazzata 😦 mi spiace tantissimo e credimi che ti capisco, sul serio

      • bia
        30 giugno 2013

        Grazie… lo sento sempre il tuo sostegno e mi è di grande conforto, davvero! 🙂
        Guarda, io ora sto agendo legalmente e potrei davvero farlo fallire se non sgancia una lira. Ma in ogni caso rimarrei con ben poco (tipo che gli pignorano i crediti che ha, che sono tanti ma che non saranno mai saldati perché sono anni che lui ci prova a riavere quei soldi), oppure potrei chiamare l’ispettorato del lavoro ecc ecc. Azioni ne potrei intraprendere tante e sarei comunque nel giusto.
        Ma per me il problema sono solo i soldi e andando avanti legalmente (tribunale, avvocato, cause eterne) rischio di riavere una piccolissima parte e poi di dovermi comunque pagare tutte le spese legali (più fai azioni legali più paghi). E io eviterei questo casino perché già mandargli una lettera ha un costo esorbitante.. 😦

        Sì, ci sono dei fondi per il tfr, una parte forse dovrei poterla recuperare… magari tra uno o più anni… e non tutta.

        Sicuramente lui ha via una sommetta per sé… ma chissà a chi è intestata o come li ha “nascosti”…

      • NonnaSo
        30 giugno 2013

        Ma guarda che gli avvocati per le azioni legali non li paghi tu! (Credimi x esperienza!): si prendono la % su quello che riescono a farti avere e si fanno pagare comunque dalla tua controparte. Quindi prendono soldi solo se li fanno avere anche a te!

      • bia
        30 giugno 2013

        sìsì quello lo so… diciamo però che se se il mio capo ha 6 mila euro di liquidità (ipotesi) dà a me 5 mila e all’avvocato mille, però io ne dovrei prendere 10 mila… in quel senso dicevo

      • NonnaSo
        30 giugno 2013

        Eh capisco.. Su questo non so cosa dirti. È la cosa più ingiusta che esista a sto mondo guarda 😦

      • bia
        30 giugno 2013

        ma infatti… soprattutto perché poi vedi tutto intorno che si sfascia (il sistema, del lavoro, la politica, gli imprenditori) e a me viene una gran voglia di scappare da tutto questo!! (ma ci vogliono i soldi eheheh, sempre lì si cade!)

      • NonnaSo
        30 giugno 2013

        Ahaha anche su questo ti capisco eccome! Mi fanno una rabbia quelli che dicono andate all’estero: ma con che czz di soldi ci vado che faccio fatica a fare la spesa x riempire il frigo????

      • bia
        1 luglio 2013

        eh appunto…! bha, vediamo che ne sarà, una passo alla volta…

      • Kika
        29 settembre 2013

        Confermo tutto, ora leggendo i dettagli vedo che la situazione è esattamente la stessa mia. Anche nel mio caso non hanno trovato nulla pignorabile. La cosa che mi fa rabbia è vedere che l’attività va avanti come niente fosse (pur ridotta all’osso dei dipendenti, perchè siamo in diversi sulla stessa barca), o almeno così pare… non posso fare nomi, mannaggia, ma è quello che traspare dal loro sito web. E che io in quell’attività ci credevo, ed ho contribuito a farla diventare ciò che è. Vabbè. Ma tu al momento come ti sei mossa? Perchè vedo che giustamente parli di spese legali… se sei ancora in tempo, ti consiglio di fare tutto tramite un sindacato: paghi solo la tessera, poi tutte le spese della vertenza andranno a carico del datore di lavoro (se e solo se l’avvocato riuscirà a farti avere ciò che ti spetta).

      • bia
        30 settembre 2013

        ciao cara! Sì mi sto muovendo tramite sindacato, ma è quello dei giornalisti e le cose sono un po’ diverse. Sicuramente le spese poi saranno a carico del datore se e solo se… se ne ricava qualcosa :S
        Situazione orribile anche la tua vedo… ma vedi una fine del tunnel?

      • bia
        4 ottobre 2013

        Kika! ho visto il tuo blog ed p uno spettacolo O.O
        solo che non riesco a commentare… 😦

      • Kika
        4 ottobre 2013

        Che strano, ma ti esce un qualche messaggio d’errore? Grazie dei complimenti comunque, mi fa piacere che tu l’abbia apprezzato 🙂

      • Kika
        4 ottobre 2013

        Riguardo alla mia situazione, temo che non riuscirò mai a riprendermi tutto ciò che mi spetta… ho appena sentito una mia ex collega e anche lei ha dovuto rassegnarsi ad una soluzione di compromesso. Spero che tu abbia più fortuna!

      • bia
        4 ottobre 2013

        Be’, io mi sarei già rassegnata a un compromesso… ma temo che non sarà rispettato nemmeno quello!! :/

      • bia
        4 ottobre 2013

        Sì mi è piaciuto, ma davvero tanto, infatti sono tra i tuoi seguaci 😎
        non mi compare nessun messaggio di errore, faccio il login con wordpress (o anche da anonimo ho provato) e dopo che ho dato l’invio non compare nulla… bho!

  3. Pingback: Quando contratto indeterminato = lavoro gratuito. Come reagireste? | PhilosoBia

  4. Pingback: Precari: facciamoci pagare! | Editoria Precaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: